Reportage Campionato Italiano Open CKI 2012 Kata – Palestrina

ANCORA SUCCESSI PER GLI ATLETI DELLA YAMA ARASHI AL CAMPIONATO ITALIANO DI KATA.

Gli agonisti della Yama Arashi Pontedera si sono ottimamente comportati nel corso del Campionato Italiano di kata, che si è svolto a Palestrina (Roma).

Lo staff del sodalizio si è mosso quasi al completo con gli Ufficiali di Gara Dario Bagatella, Flavio e Franco Deri, Andrea Cuviello, Mireno Ciampi, Roberto Martinelli, Sabina Ianni e gli assistenti allenatori Riccardo Pannocchia e Andrea Mosti. Nella competizione individuale titolo di campione d’Italia per Francesco e Giovanni Azzarelli, Federica e Giulio Giusti, Andrea Menciassi,Leonardo Guidi, Martina Poli; secondo posto per Alessandro Belcari,Andrea Pannocchia, Sara Galanti, Loris Biasci, Nicola Giusti, Luigi Morelli, Luca Paolucci, terzo posto per Giulia Mancini, Laura Luperini, Rebecca Mosti, Lorenzo Burchi, Matteo Bigini, Manuel Signorini; quarto posto per Lorenzo Trolese, Michele Menicucci, Giulia Orsini Altri piazzamenti per matteo Marchetti, Lorenzo Ciangherotti.

Nella competizione a squadre titolo di campione d’Italia per le squadre composte da: Azzarelli, Giusti e Pannocchia, da Giusti, Pannocchia e Menciassi, da Azzarelli, Biasci e Giusti, da Galanti, Mancini e Mosti secondo posto per Galanti, Mosti e Poli, per Luperini, Mancini e Poli terzo posto per Belcari, Burchi, Menciassi quarto posto per Bigini, Giusti e Trolese.

La Yama si aggiudica la Versilia’s Cup


Gli atleti della specialità kata si aggiudicano la seconda edizione della Versilia’s Cup di Karate, gara che si è svolta domenica 20 Novembre 2011 al Palazzetto dello Sport di Viareggio. Questo è l’ennesimo trofeo che si aggiunge ai molti altri vinti in questa favolosa annata sportiva 2011. Un ringraziamento sincero a tutti coloro che hanno partecipato ed un grazie particolare ai genitori dei ragazzi.

Campionato italiano 2004 – Un campionato alla grande

Domenica 23 Maggio 2004

Gli atleti del Centro Studi Arti d’Oriente Shin Yama Arashi Pontedera si sono dimostrati, ancora una volta, fortissimi durante il Campionato Nazionale Fedika che si è svolto al PalaMacchia Livorno.

Nella specialità kata a squadre successo, nella categoria ragazzi maschi, per il trio formato da Giacomo Gualerci, Alberto Terreni e Lorenzo Trolese;, terzo posto per la squadra formata da Carlo Alberto Cirrito, Martino Piccoli Mazzini e Luca Santarlasci negli esordienti femmine successo per la squadra formata da Martina Bartolini, Laura Benvenuti ed Elisa Cirrito; negli esrodienti maschi terzo posto per la squadra formata da Gualerci, Matteo Teleschi e Trolese;nelle speranze maschi successo per la squadra formata da Andrea Costantino, Francesco Fagiolini e Leonardo Sardelli; nelle speranze femmine quarto posto per la squadra formata da Asia Calderini, Carlotta e Chiara Doveri; nei bambini maschi secondo posto per la squadra formata da Nicholas Leoncini, Andrea Liardi e Carlo Picchi; negli junior maschi secondo posto per la squadra formata da Flavio Deri, Nicolò Lazzeri ed Alessio Lugliè; nei senior maschi quarto posto per la squadra formata da Andrea Cuviello, Marco Mottinelli e Claudio Toncelli.

Nella prova di kata individuale titolo di campione per Antonio Orsini nei ragazzi cintura gialla, per Simone Bacci ed Elisa Cirrito, che doppia così il titolo delle squadre, negli esordienti cinture verdi rispettivamente maschi e femmine, Mattia Favilli nelle speranze cinture blu, per Nicolò Lazzeri nelle speranze cinture nere, per Serena Carlesi e Gianluca Forconi nelle speranze cinture blu rispettivamente femmine e maschi.

Titolo di vicecampione per Costantino, Sardelli, Lorenzo Bachini. Terzi classificati Carlo Picchi nei bambini cinture arancio, Manuela Bottai negli esordienti cinture nere, Matteo Carlesi nei senior cinture verde/blu. Quarti classificati Liardi nei bambini cinture arancio, Santarlasci e Gualerci nei ragazzi rispettivamente cinture verdi e blu, Nicola Fabiani e Matteo Marchetti negli esordienti rispettivamente cinture arancio e blu, Tiziana Ciampi nelle senior cinture nere.

Altri piazzamenti di rilievo per Samuele Bellandi, Andrea Capozzi, Jonathan Polisciano, Alberto Cavallini, Lorenzo Ciangherotti, Rossella Bartolini, Alessandro Consoloni, Fausto Nieri, Luca Paolucci, Federica Frino, Eleonora Falconi, Giacomo Ricci, Diego Audinetti, Fabiano Terreni, Samuele Cheli, Loris Falconi, Virginia Bertucci, Dario Vivaldi, Sasha Favilli, Giulia Lazzereschi.

Nella specialità combattimento si confermano vincenti i tecnici Marco Macelloni ed Emanuela Mazziotta, nei pesi massimi senior, maschili e femminili, cinture nere. Vittoria anche per Manuela Delia nei pesi leggeri senior cinture nere. Titolo negli junior per Forconi che bissa la vittoria nel kata, nei pesi massimi, e per Alberto Filippeschi nei pesi leggeri.

Nelle speranze secondo posto per Leonardo Bernardeschi nelle cinture verde/blu e per Lugliè nelle nere. Secondo posto per Bottai negli esordienti, solo quinto Toncelli nei senior pesi leggeri.

In virtù di tali risultati la Shin Yama Arashi si è laureta società Campione Nazionale nella specialità kumite, seconda nella specialità kata, prima nella classifica assoluta sommando i punteggi del kata e del kumite.

Campionato regionale 2004 – Pontedera

Domenica 29 Febbraio 2004

Dopo il mezzo passo falso con il secondo posto in classifica al Trofeo Carnevale, la Shin Yama Arashi torna regina nel 2° Trofeo Fratres di karate che si è svolto domenica scorsa al Palazzetto dello Sport di Pontedera.

Nonostante le abbondanti nevicate circa trecento atleti, provenienti da tutta la Toscana, si sono ritrovati al Palazzetto per questo importante appuntamento. Su tutti si sono distinti gli atleti della Shin Yama Arashi che hanno fatto incetta di allori.

Riportiamo in sintesi i risultati di maggior prestigio: nella prova individuale kata al primo posto si sono classificati Carlo Picchi, Andrea Liardi, Giacomo Gualerci, Samuele Cheli, Laura Benvenuti, Andrea Costantino, Elisa Cirrito, Simone Bacci, Matteo Teleschi, Asia Calderini, Nicolò Lazzeri, Tabata Mattonai, Matteo Carlesi, Loriana Mattonai, Claudio Toncelli, Tiziana Ciampi.

Secondo posto per Nicholas Leoncini, Luca Santarlasci, Matteo Marchetti, Lorenzo Trolese, Alessandro Consoloni, Leonardo Sardelli, Lorenzo Ciangherotti, Mattia Favilli, Manuela Bottai, Serena Carlesi, Marco Mottinelli.

Terzo posto per Martino Piccoli Mazzini, Sara Tognarelli, Alberto Cavallini, Carlotta Doveri, Maissa Ndyaie, quarto posto per Rossella bartolini, Alberto e Fabiano Terreni, Sasha Favilli, Francesco Fagiolini.

Nella prova kata a squadre primo posto per le seguenti squadre: Picchi-Liardi-Leoncini, Cirrito Carlo-Gabriele Benci-Santarlasci, Federica Frino-Bartolini-Tognarelli, Trolese- Gualerci-Alberto Terreni, Benvenuti-Elisa Cirrito-Martina Bartolini, Marchetti-Ciangherotti-Cavallini, Sardelli-Costantino-Fagiolini, Carlesi-Bottai-Calderini; secondo posto per Samuele Bellandi-Andrea Capozzi-Jonathan Polisciano, Piccoli-Lucandrea Longo-Fausto Nieri, Virginia Bertucci-Eleonora Falconi-Chiara Doveri, Flavio Deri-Alessio Lugliè-Lazzeri, quarta la squadra composta da Jessica Ventavoli-Carlotta Doveri-Giulia Lazzereschi.

Nel kumite primo posto per Marco Macelloni, Manuela Delia, Carlo Alberto Dettori, Sergej Zhukau, secondo posto per Emanuela Mazziotta, Riccardo Capantini, Lugliè, Leonardo Bernardeschi, Serena Carlesi, Matteo Teleschi, terzo posto per Andrea Cuviello, Ventavoli, Olimpia Palomba, Deri, Fagiolini.

Grazie a questi risultati la Shin Yama Arashi si è aggiudicata anche il 2° Trofeo Fratres.

Dobbiamo ringraziare – dice il PresidenteAlessandro Trolese – il Gruppo Fratres di Pontedera, in particolar modo il suo presidente Sig.ra Cesarina Nencioni, per la collaborazione che abbiamo ormai instaurato da quattro anni e che ha permesso una maggiore sensibilizzazione della popolazione al dovere civile e morale di donare sangue

Secondi al trofeo carnevale di Viareggio

Domenica 15 Febbraio 2004

Prima o poi doveva accadere e così e stato: dopo essersi aggiudicata per tre anni consecutivi il Trofeo Carnevale, gara di kata (forme) individuali e squadre, nella sua quindicesima edizione la Shin Yama Arashi Pontedera si è classificata seconda nella speciale classifica per società determinata dai risultati dei singoli atleti, preceduta dalla forte compagine pugliese del Dojo Dokko Do.

Nell’individuale 1° posto per Tiziana Ciampi e Martino Piccoli Mazzini, secondo posto per Carlo Alberto Cirrito, Andrea Costantino, Nicolò Lazzeri, Serena Carlesi; terzo posto per Lucandrea Longo, Giacomo Gualerci, Manuela Bottai, Elisa Cirrito, Matteo Giannotti, quarto posto per Sara Tognarelli. Altri piazzamenti per Alberto e Fabiano Terreni, Matteo Teleschi, Gabriele Benci, Laura Benvenuti, Leonardo Sardelli, Luca Santarlasci, Lorenzo Trolese, Gloria Bottai, Fausto Nieri, Carlo Picchi, Flavio Deri e Claudio Toncelli.

Nella prova a squadre primo posto per la squadra formata da Costantino, Giannotti e Sardelli, quarto posto per la squadra Deri, Lazzeri, Lugliè.